domenica 2 marzo 2014

Finalmente i Real Techniques by Samantha Chapman!

Ciao carissime!
Questo è un post informativo..
MI SONO ARRIVATI I PENNELLI REAL TECHNIQUES!!
A dir la verità ormai mi sono arrivati da qualche giorno, ma ho dovuto testarli, provarli, riprovarli e coccolarli per bene!
Cosa dire? Tutte le ragazze che li usano li osannano e i motivi sono tutti validi perché meritano sul serio!
Ora non ho intenzione di dilungarmi troppo visto che il web pullula di recensioni, mi limiterò solo a dire quali ho acquistato e che uso ho deciso di farne.
Eccoli!!!

Precisamente, da sinistra a destra:
- il set CORE COLLECTION, che è composto da 4 pennelli e una custodia in cui si possono mettere altri pennelli oltre a quelli del set.
I pennelli contenuti sono:
CONTOUR BRUSH, che come dice il nome è un pennello da contouring.
POINTED FOUNDATION BRUSH, che io utilizzo per applicare il correttore liquido.
DETAILER BRUSH: pennellino molto piccolo per i dettagli, oppure per applicare gloss o rossetti. Personalmente lo utilizzo per dare una spolverata di ombretto in polvere sulla parte inferiore dell’occhio, magari sopra un ombretto in crema o una matita, ma ovviamente gli usi sono molteplici e ognuno utilizza ogni pennello come gli è più congeniale.
BUFFING BRUSH, anche questo è un pennello dalle molte possibili funzioni che io utilizzo per stendere il blush.
- POWDER BRUSH, che è un pennellone enorme da polveri e che io utilizzo per mettere la cipria. Bastano pochissime pennellate ed et voilà, il gioco è fatto! Adorabile.
- EXPERT FACE BRUSH, che utilizzo come mi è stato suggerito per applicare il fondotinta liquido (e questa cosa mi ha rivoluzionato la vita!!)

Come avete potuto notare, sono tutti pennelli da viso! Ho deciso di prenderli perché era la parte della mia collezione-attrezzatura (entrambi i termini sono corretti) più carente, e soprattutto perché ne avevo già sentito parlare più che bene ed ero troppo curiosa (più che altro li volevo anch’io!!). Ma probabilmente più avanti, dopo aver preso altre cosine che hanno la priorità, penso proverò anche quelli da occhi.
Credo sia superfluo dire che hanno le setole fitte e morbidissime e che sono molto precisi, perché ormai è risaputo.
In compenso, personalmente ho riscontrato che lavarli non sia poi così facile come viene descritto. Per carità, nulla di infattibile o di complicato, ma si devono sciacquare molto bene, più di altri pennelli, per far venir via tutto il detergente. Anche sul prezzo, alcune ragazze sostengono che siano molto costosi, secondo me non lo sono eccessivamente. Sicuramente non costano poco, ma sempre meno dei comunissimi pennelli Sephora e la qualità è ampiamente maggiore!
Ah, una cosa di cui avevo sentito parlare è che avendo la base del manico piatta dovrebbero riuscire a rimanere in piedi da soli, ecco, su questo punto non sono molto d’accordo perché, a parte un paio, gli altri non rimangono in verticale oppure lo fanno ma in un equilibrio a dir poco precario.
Io li ho sistemati così, cioè utilizzando la custodia come uno stand.



Un bacio a presto

-Cyril-

3 commenti:

  1. Davvero belli i pennelli della Real Techniques..penso proprio che prima o poi cederò anch'io ;-)
    Complimenti per il blog..da oggi mi aggiungo anch'io ai tuoi follower ;-)

    http://pinkfreezeblog.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Ti sei fatta proprio un bel set!
    E visto che eri carente credo che tu abbia fatto bene a investire in questi!

    RispondiElimina
  3. molto belli! li voglio anche io!
    bel blog ti seguo volentieri
    a presto

    RispondiElimina